Pancake di quinoa

Dei favolosi pancake, gustosi, sani e facili da realizzare, a base di quinoa e farina di ceci.

20 Novembre 2017
Pancake di quinoa

Ingredienti per 15 pancake

80 g di quinoa
50 g di farina di ceci
100 ml di acqua
1 cipollotto di Tropea
20 g di formaggio grana grattugiato
sale
olio extravergine di oliva

Procedimento

■ Sciacquate la quinoa e fatela bollire per 15 minuti circa nel doppio del proprio volume di acqua. Spegnete, mettete il coperchio e lasciatela a riposo per altri 10 minuti. Sarà cotta quando i chicchi, da bianchi, diventeranno un po’ trasparenti. Fatela raffreddare.

■ Pulite il cipollotto togliendo la parte più esterna ed eliminando le radicette. Tagliatelo a rondelle.

■ In una terrina preparate una pastella con l’acqua, la farina di ceci, il formaggio grana e il sale. Aggiungete alla pastella la quinoa cotta. Otterrete un impasto abbastanza solido.

■ Scaldate un fi lo d’olio in una padella e svuotate la pastella a cucchiaiate. A contatto con il calore la pastella si allargherà formando dei pancake. Un cucchiaio da minestra di pastella corrisponde a un pancake.

■ Potete cuocerne 4 o 5 alla volta a seconda della grandezza della padella. Fate rapprendere i pancake un paio di minuti, quindi girateli dall’altro lato. Serviteli caldi.

-

Ricetta tratta dal libro Abbasso l'indice glicemico

L’indice glicemico è un indicatore fondamentale per la nostra salute, rileva la capacità di un alimento di aumentare la glicemia nel sangue. Questo non significa che dobbiamo rinunciare a pane, pasta, dolci… ma che è meglio sostituire alcuni ingredienti con altri a basso IG.

Mettiamo quindi al bando farine raffinate, zucchero bianco, cibi industriali e sostituiamoli con prodotti integrali, con dolcificanti naturali come stevia, agave, cocco, betulla e miele
d’acacia, con cereali e pseudocereali come quinoa, amaranto, grano saraceno, orzo e avena. E poi portiamo in tavola tanti legumi, semi oleosi, ortaggi e frutta a chilometro zero.
Insomma è importante privilegiare ingredienti a basso IG, di stagione e possibilmente biologici, rispettosi della nostra salute e dell’ambiente.

Provando le ricette proposte in questo libro – i primi e i piatti salati, i finger food e i dolci, senza dimenticare i consigli per la colazione – potremo finalmente dire a gran voce: «Abbasso l’indice glicemico!».

In OFFERTA SCONTO su www.terranuovalibri.it

di Terra Nuova


Forse ti interessa anche:

Posta un commento