Danni da vaccino: 631 casi indennizzati in Italia

Dal 2001 ad oggi il Coordinamento Nazionale Danneggiati da Vaccino (Condav) ha istruito ben oltre 1000 pratiche per ottenere gli indennizzi per chi è rimasto segnato a vita dopo le vaccinazioni ricevute. E al 15 luglio 2015 erano 631 i danneggiati riconosciuti dalle autorità sanitarie con assegnazione di indennizzo. Appuntamento l'1 dicembre a Roma al convegno Condav.

25 Novembre 2015

Dal 2001 ad oggi il Coordinamento Nazionale Danneggiati da Vaccino (Condav) ha istruito ben oltre 1000 pratiche per ottenere gli indennizzi e poter così assicurare le cure o garantire un futuro a chi è rimasto segnato a vita dopo le vaccinazioni ricevute. E, statistiche alla mano, al 15 luglio 2015 erano 631 i danneggiati riconosciuti dalle autorità sanitarie con assegnazione di indennizzo.

Il Condav invita cittadini e giornalisti martedì 1 dicembre alla dodicesima edizione della

Giornata Nazionale per ricordare le persone morte o rimaste disabili dopo vaccinazione

e per fare il punto sui dati, i contenziosi giudiziari e le norme di legge. 

L’appuntamento si terrà

presso Palazzo San Macuto, via del Seminario 76, Roma

dalle 13.30 alle 19.

«Tra le famiglie che abbiamo seguito in questi anni, ci sono anche decine di casi di morte, un dato che, se si volesse fare una stima più generale e aderente alla realtà, risulterebbe sicuramente approssimato per difetto, poiché a volte le famiglie sono troppo provate per riuscire a chiedere giustizia» spiega Nadia Gatti, presidente del Condav e madre di Silvia, indennizzata per una paralisi agli arti inferiori causata dal vaccino antipolio Sabin. «Attendiamo inoltre, ormai da anni e invano, che il ministero della Salute ci fornisca i dati di tutti coloro che, pur danneggiati in modo irreversibile dalle vaccinazioni, hanno inoltrato domanda di indennizzo fuori dai termini di legge – prosegue Gatti – per tutte queste persone non ci sono ancora giustizia né aiuti. Denunciamo anche l’assoluta inadeguatezza del sistema di vaccinovigilanza in Italia che non permette di garantire un monitoraggio effettivo degli eventi avversi e stigmatizziamo la scelta fatta a suo tempo di eliminare ogni sanzione per i medici che si rifiutano di segnalare gli eventi avversi stessi».

Il convegno sarà suddiviso in tre sessioni.

Prima sessione.­ Cerimonia in memoria delle persone decedute

Ore 13,30   Saluto del Presidente Condav, Nadia Gatti

Ore 13.40   Lettura della preghiera in ricordo delle persone decedute dopo la somministrazione vaccinale

Aldo Conidi -  Consigliere del Presidente

Ore 13.50   Testimonianze: i danneggiati e le loro famiglie si raccontano

Rita Aniceti – Mamma di una bimba deceduta

Seconda sessione. Convegno “I danneggiati da vaccino: fantasmi dello Stato, prigionieri del silenzio”

Ore 14.20  Introduzione di                Nadia Gatti – Presidente Condav

Ore 14.30   I vaccini e la negazione del danno: come sta cambiando la comunicazione

Ore 15.20   Danni da Vaccino: riconoscimenti tra difficoltà e diffidenze

Dr.ssa Francesca Fusco – Fondazione Santa Lucia                                    

Terza Sessione. Ricerche - Progetti - Leggi

Ore 15.50    Leggi in favore dei danneggiati: situazione attuale e proposte

On. Giovanni Burtone

On. Lino Duilio

Ore 16.40  Vaccinazioni: progetto di studio

Ferdinando Donolato - Presidente Corvelva

Dott.ssa Loretta Bolgan - Ricercatrice

Ore 17.10   Militari: ultimi sviluppi

Andrea Rinardelli  - Rappresentante “Genitori per la vita”

Ore 17.25  Difficoltà e problematiche processuali relative ai ricorsi ex L. 210/92: inesperienza, incompetenza ed assenza di obiettività dei consulenti tecnici d'ufficio

Avv. Paola Paola D'Alesio – Legale Condav

Ore 17.40 Aggiornamento sulle ultime evoluzioni giurisprudenziali in tema di danni da vaccino

Avv. Gianluca Valeriani– Legale Condav

Ore 17.55   Legge 210/92: Termini - ultimi aggiornamenti

Avv. Vanni Oddino – Legale Condav

Ore 18.00   Dibattito

Ore 19.00   Termine lavori

Per partecipare è necessario registrarsi almeno due giorni prima dell'evento tramite l’Ufficio Stampa telefonando ai seguenti numeri: 06.6760-3431 - 3729 – 3848

Per informazioni:

Presidente: Nadia Gatti info@condav.it

Consulente Legale Avv. Gianluca Valeriani gianlucavaleriani83@libero.it

di Beatrice Salvemini

Danni da vaccino: 631 casi indennizzati in Italia
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (6 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Posta un commento

Inserisci entrambe le parole sottostanti, con o senza spazi.
Le lettere non sono case-sensitive.
Non riesci a leggerlo? Provane un'altra