Bridgedale360: giocare per imparare a vivere ecologico

Bridgedale360 è una piattaforma pensata per gli educatori giovanili come strumento per insegnare ai ragazzi e alle ragazze a vivere ecologico. I giochi, reali e virtuali, accompagneranno i giovani nelle dimensioni ecologica, economica, sociale e culturale.

09 Dicembre 2016

Una società diversa è possibile! Immaginate se la società fosse costituita da cittadini socialmente attivi e impegnati nel promuovere e sostenere un cambiamento a livello locale e globale. Una società di individui liberi, che vivono in armonia gli uni con gli altri e con la natura. Una società dove si costruiscono ponti tra le culture, in cui coltivare la diversità attraverso l'unità. Una società che porta avanti una visione olistica della sostenibilità - a livello sociale, economico, ambientale e culturale.
Insieme possiamo realizzare questo sogno! Esplorate Bridgedale360 , una piattaforma online gratuita e divertente, pensata per offrire ad insegnanti, educatori, animatori giovanili e chiunque lavori con gruppi di giovani, un kit di strumenti utili per sensibilizzarli verso i temi della sostenibilità. Bridgedale360, infatti, è stato progettato per creare consapevolezza nei giovani circa le sfide globali che oggi ci troviamo ad affrontare e per incoraggiare il pensiero critico riguardo le molte sfaccettature della sostenibilità, circa l’importanza dell'attivismo sociale e politico, la crescita personale e la coscienza ambientale, attraverso giochi, laboratori interattivi, attività esperienziali e molto altro ancora!

Bridgedale360 è il risultato di un partenariato internazionale, promosso nell’ambito del Programma Europeo Erasmus +, che ha visto coinvolte 7 organizzazioni di differenti paesi europei - Svezia, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna, Macedonia e Slovenia - tutte impegnate nella promozione della sostenibilità e di politiche partecipative giovanili. A livello internazionale sono stati coinvolti nella creazione della piattaforma più di cinquanta volontari, direttamente o attraverso le organizzazioni partner. Rappresentante dell’Italia in questo progetto, la Rete italiana villaggi ecologici - RIVE .

La piattaforma si sviluppa in 16 moduli, presentati sia come luoghi che come concetti - potrete, ad esempio, entrare nel modulo ”La Banca” per esplorare soluzioni finanziarie etiche, o nel modulo “L’orto” per conoscere le pratiche di agricoltura sostenibile, o ancora nel modulo “L’alveare”' per sperimentare approcci sistemici alle attuali sfide globali. Per ogni modulo è fornita una breve descrizione del tematica proposta ed un elenco di attività, missioni e giochi che potrete sperimentare individualmente o in gruppo. Sono più di 80 attività coinvolgenti, divertenti e al tempo stesso educative; quelle più significative sono state inoltre tradotte in sette lingue europee.
Il design e il contenuto del corso è stato ispirato dal modello sulla sostenibilità proposto da Gaia Education (Sustainability Mandala ) dalle esperienze e dalle conoscenze del movimento internazionale degli ecovillaggi, da collettivi politici e attivisti ambientali e umanitari. Tutti i soggetti coinvolti nella creazione dei contenuti del corso hanno condiviso le proprie conoscenze ed il proprio bagaglio di esperienze nell’ambito dell’educazione non formale e della cittadinanza attiva a livello europeo.

Visita il sito: www.bridgedale360.org

di Francesca Guidotti

Posta un commento