Meno dormi, più mangi

Dormire poco fa ingrassare perchè porta a mangiare di più, soprattutto nel dopo cena, a colpi di spuntini serali.  E' quanto viene confermato da una ricerca condotta dai ricercatori della University of Colorado e pubblicata sulla rivista PNAS.

11 Marzo 2013

Dormire poco fa ingrassare perchè porta a mangiare di più, soprattutto nel dopo cena, a colpi di spuntini serali.  E' quanto viene confermato da una ricerca condotta dai ricercatori della University of Colorado e pubblicata sulla rivista PNAS.  E quindi è sempre più solida la teoria secondo cui il crescente problema legato all'obesità possa essere legato in parte anche allo stile di vita attuale che impone ritmi sempre più frenetici e ruba preziose ore di sonno ogni giorno. In questo studio i ricercatori Usa hanno analizzato il rapporto tra sonno e bilancia in modo controllato, invitando 16 volontari a soggiornare per due settimane nel laboratorio del sonno dell'università monitorando i primi giorni di permanenza il dispendio calorico giornaliero e le calorie ingerite dai volontari. Dopo i primi giorni questi sono stati divisi in due gruppi, uno che doveva dormire non più di cinque ore a notte, l'altro nove ore. A tutti era data ampia disponibilità di cibo nell'ambiente in cui erano ospitati. E' emerso che dormendo cinque ore a notte il fabbisogno calorico di una persona aumenta mediamente del 5% ma che, in media, i soggetti carenti di sonno mangiavano il 6% di calorie in più, quindi più del dovuto. Inoltre è emerso che dormendo meno aumenta la voglia di spuntini serali.  

di Alexis Myriel

Meno dormi, più mangi
  • Attualmente 5 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 5/5 (1 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Posta un commento