Probios: da oltre 40 anni l’impegno per la salute dell’uomo e dell’ambiente

I prodotti Probios con un’anima ancora più green grazie ai nuovi ecopack: sullo sfondo di un universo alimentare in continuo cambiamento, Probios punta infatti a ricercare un nuovo e più vero contatto con la natura, proponendo un biologico senza compromessi, declinato in chiave attuale e proiettato verso il futuro.

31 Ottobre 2019

L’attenzione all’ambiente e alla tutela degli ecosistemi passa anche attraverso l’imballaggio: nonostante il packaging rappresenti solamente una parte dell’impatto ambientale esercitato da un prodotto, può essere sicuramente reso più green dall’impiego di materiali alternativi alla classica plastica. Da molti anni Probios specifica sul proprio packaging, in modo volontario, la modalità per riciclare la confezione mediante l’indicazione dei codici di ogni singolo materiale utilizzato, facilitando la corretta raccolta differenziata.

Per contribuire ad un mondo non solo più pulito, ma anche ecosostenibile, i pack di Probios sono stati trasformati in imballaggi funzionali, accattivanti ma soprattutto rispettosi dell'ambiente. Da settembre 2019 infatti, Probios ha compiuto un ulteriore passo in avanti, con il graduale passaggio a confezioni smaltibili nella raccolta carta, per alcune categorie di prodotto quali biscotti, croissant, merendine e tutta la linea pasta.

L’azienda stima che, grazie a questo epocale passaggio, ci sia una riduzione di 12 tonnellate/annue di plastica immessa nell’ambiente, derivante dai propri imballaggi.

La strada del cambiamento è stata intrapresa e confidando nell’innovazione tecnologica e nella tenacia di costruire alternative sostenibili, Probios si impegna a proporre ai propri consumatori prodotti sempre più “a favore della vita”.

www.probios.it

di Sergio Tonon

cambio di imballaggio Gian Paolo

31/10/2019 13:21

Bravi, sono contento; da anni lavoro con Probios e apprezzo i piccoli passi. Nnica cosa: a fronte delle 12 tonnellate / annue in meno di plastica quanto consumo di pertrolio, di materie prime ed energia comporta il nuovo imballo? il vero differenziale ecologico sta in ciò: consumo di petrolio, energia e impatto ambientale della plastica - (MENO) le stesse cose per il nuovo imballo. Altrimenti sembra che il nuovo abbia impatto zero, cosa che nessun imballo ha. Attendo ragguagli. Grazie

Posta un commento